Ecco come non perdere soldi con le opzioni binarie

Ecco come non perdere soldi con le opzioni binarie

Nel mondo delle opzioni binarie, come sappiamo, gran parte del proprio successo è dovuto, oltre ad una costante analisi circa gli andamenti degli asset nei mercati in cui desideriamo operare, anche alla psicologia che coinvolge chi vuole avere la responsabilità di guadagnare sempre al massimo. Per limitare le perdite in denaro, possiamo rifarci a tre consigli essenziali validi per ogni trader e, ovviamente, ogni mercato:

1. Razionalizzare il fattore rischio

L’attività di speculazione alla base del trading in opzioni binarie si muove purtroppo spesso oltre le vere possibilità del trader, che spinto dalla propria avidità porta a sopravvalutare i propri mezzi. Va quindi considerato un limite in cui è considerato ragionevole ottenere profitti, ed in cui le proprie previsioni in merito a quando effettuare il Call o Put sono realistiche. Vanno per questo motivo considerati gli strumenti analitici forniti dalla piattaforma, così come le analisi tecniche live dei singoli mercati ed investimenti.

2. Pianificare il rischio

La perdita di capitale, nelle opzioni binarie, può essere relativamente più ristretta rispetto ad altri strumenti di finanziamento quali azioni ed obbligazioni, tuttavia non si è completamente esenti da punti di stallo e curve di rendimento decrescente. Per meglio pianificare i rischi, è possibile esercitarsi e sperimentare le tecniche di trading con i cosiddetti conti demo, forniti gratuitamente dalle principali piattaforme di broker regolamentati, con gli strumenti per utilizzare denaro virtuale per impratichirsi in attesa del vero e proprio trading online. Dopodiché, a fronte di un investimento minimo, si potrà passare ad un conto vero e proprio.

3. Analizzare le opzioni su Call o Put

Spesso forniti come strumenti inscindibili rispetto alla piattaforma con cui i trader li utilizzeranno, gli strumenti di analisi tecnica (conosciuta come grafica) ci permettono di studiare l’andamento di mercati anche eterogenei tra loro, per poter pronosticare quando investire sulle due opzioni Call o Put per minimizzare le perdite. Spesso alla base di ciò si rivela utile la cosiddetta teoria di Dow, secondo cui le oscillazioni si possono predire ciclicamente grazie all’analisi dei grafi a candela, analizzando in maniera compiuta l’excursus storico delle opzioni.

Abbiamo quindi mostrato i principali modi per limitare le perdite nel trading opzioni binarie: esse rappresentano strumenti di difesa essenziali ad ogni livello di mercato, essendo anche le tecniche più avanzate, che un giorno potremmo decidere di mettere in pratica, derivazioni perfezionate di questi tre punti principali.

There are no comments yet, add one below.

Leave a Reply


Name (required)

Email (required)

Website

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO